Parole, parole, parole

di 

Emma

, 11-09-2015

Image title


Finalmente è nata la sezione Web Writing di Core41 Web Solutions.
Facendo di necessità virtù, la neonata ha portato con sé un altro bebè, perché si sentiva sola e i-sola-ta.
Non ha voluto sentire ragioni e così Core41 ha vinto anche la sorella di Web Writing, la sezione Social Media Marketing. Benvenute!!


Un vento di freschezza e novità per il burbero Codice e un'allegra compagnia per la dolce e amichevole Grafica. Era ora! Il linguaggio macchina è bello e utile, ma è pur sempre linguaggio macchina, per definizione perfettamente intelligibile per una macchina, meno per i comuni mortali (eccettuati i Programmatori, che di umano hanno per me solo l’aspetto esteriore :D). 


comunicazione efficace

Ecco allora che si rende necessaria la presenza delle due sorelle: grazie a loro, potremo creare un ponte di parole, comunicare con un sempre maggior numero di lettori tenendoli aggiornati sulle novità tecnologiche, raccontando loro le nostre esperienze sul campo e fornendo utili risorse inerenti al nostro contesto professionale. 

Inoltre, qualora una persona avesse bisogno di risvegliare la sua attività e non sapesse da dove cominciare, saremo in grado non soltanto di consigliarla rispetto alla creazione di contenuti efficaci, ma potremo dar loro una sferzata di vitalità e brio organizzandoli sui canali social più adatti al tipo di azienda in questione. 

Diamo quindi il nostro più caloroso benvenuto alle nuove arrivate, che tanto nuove non sono, pensandoci un momento. Anzi, per dirla tutta, sono anzianotte e robuste, perché sorreggono la struttura stessa della nostra vocazione comunicativa. Una buona comunicazione è infatti indispensabile in ogni ambito della nostra esistenza, figuriamoci poi qui dentro, nell’immensità della Rete, dove siamo sommersi da un googol di dati tanto inestricabile quanto affascinante. Occorre farsi notare senza per questo millantare abilità che non si hanno, informare senza essere pedanti, diffondere conoscenze e interagire, creare nuove connessioni che siano vantaggiose per tutti, e in cui il vantaggio non si riduca soltanto alla sfera economica, ma comprenda piuttosto la dimensione culturale ed emotiva degli interlocutori, in un percorso che contribuisca a costruire un progresso comune e comunitario.

Buona comunicazione!



[Photocredits: Freepik]