Il futuro del marketing è qui e ora, nella Rete.

di 

Emma

, 14-01-2016

Rete per le imprese


Siamo all’inizio di un nuovo anno.
Un 2016 che speriamo possa essere pieno di opportunità e di valore. 

Le possibilità sono negli occhi di chi guarda; per questo, occorre che chiunque abbia un’attività, di qualsiasi tipo sia, riconosca la centralità di internet per il suo successo. La diffidenza nei confronti di questo potentissimo strumento di comunicazione è purtroppo ancora radicata. La disinformazione, l’ampiezza dell’argomento e l’incessante evoluzione della rete e delle dinamiche che ne regolano l’utilizzo lasciano ampio spazio di gioco a predatori di ogni genere, pronti a sfruttare la mancanza di educazione digitale per propinare servizi e prodotti fasulli, offrendo a pagamento le più disparate soluzioni illusorie. 


A fronte di questo pericolo, presente tanto nel mondo virtuale che nel mondo reale, esistono moltissime persone che lavorano duramente, mettendo a disposizione la loro esperienza e il loro entusiasmo per aiutare le imprese ad inserirsi in maniera efficace nel vasto universo di internet. 


È ormai assodato, per qualsiasi tipologia di business, che una presenza in rete non è più accessoria, ma è fondante del successo dell’attività. La rete è il fulcro attorno al quale si deve costruire la propria strategia di marketing, che non può essere casuale e discontinua, ma deve aggiornarsi e costruirsi giorno per giorno, con continuità, metodo e pianificazione. Internet non è semplicemente una vetrina, ma assomiglia piuttosto ad un mercato, di quelli che si vedono nelle piazze cittadine, con le loro bancarelle, colme di mille prodotti, gli odori e, soprattutto, le persone. Un’azienda dev’essere presente, non tanto per mostrare i propri prodotti o, ancor peggio, pavoneggiarsi, quanto per instaurare relazioni concrete con il proprio pubblico. Perciò, è auspicabile rivolgersi a dei professionisti del settore, se si vogliono ottenere dei risultati dall’ingresso nel mercato digitale. 


Web Marketing: un insieme organico di attività e di processi da pianificare, svolgere e monitorare con costanza, giorno dopo giorno. 

[Claudio Gagliardini]


Il fatto di non vedere il lavoro che sta dietro alla costruzione di un sito, alla realizzazione di una grafica, alla creazione di testi e alla gestione dei canali social, tutti uniti in una più ampia strategia di marketing, non significa che chiunque possa farlo né tantomeno che sia un gioco, un passatempo, che non abbia valore perché è impalpabile. La materia oscura è tutt’attorno a noi -si ipotizza costituisca quasi il 90% della massa dell’universo-, eppure non la percepiamo con i nostri sensi. Ciò non significa nel modo più assoluto che essa non sia importante.


Lo stesso vale per i mestieri digitali: come un buon make up, anch’essi funzionano al meglio quando se ne vedono soltanto gli effetti, scordandosi del resto, che sottende al risultato. 


Augurandovi un magnifico 2016, concludo questa riflessione citando nuovamente Claudio Gagliardini:


Il senso più autentico della rete è unire i puntini, passando attraverso gli snodi più importanti rispetto al nostro ambito… fino a formare una solida e fitta ragnatela su cui poggiare il nostro business, evitando che esso si disperda tra le maglie troppo larghe del vecchio modello, ormai del tutto inefficace.